Locandina saggezza del pallone 39

Juventus-Spezia 2-0. Una vittoria che non soddisfa.

Spread the love

Locandina saggezza del pallone 39

 

La Juventus guadagna tre punti che servono a muovere la classifica. Con questa vittoria sale a otto punti in classifica e raggiunge Milan, Napoli e Lazio. Lasciando perdere la classifica e il risultato, posso dire di aver visto l’ennesima brutta partita. di una squadra senza anima. Malgrado l’ennesimo acquisto da parte della società, Leandro Paredes, e dopo i numerosi acquisti ci aspettavamo una partita diversa con una mentalità da grande squadra. Purtroppo questo non è stato visto, anzi abbiamo assistito ad un ennesima brutta squadra, svogliata e mentalmente vuota, dove ancora una volta è stata preparata una sfida senza cognizione di causa da parte dell’allenatore e del suo staff. Una squadra priva di una identità, lasciando perdere il gioco, non parliamo di questo, evitando di rendere suscettibile un allenatore, legato ad un modo di giocare vecchio e obsoleto, dove si diverte solo lui. 

Da domani avrà a disposizione anche Paredes, il tanto sospirato regista, pedina mancante di un sistema di gioco assente, insieme a Di Maria, Milik, in attesa del rientro sospirato di Paul Pogba. Ora vediamo cosa si riesce a costruire, spero che altre attenuanti non vengano fuori, i fatti quelli si che devono farsi vedere. Questa sera la Juventus non si salva solo ai goal di Vlahovic e Milik, anche alla incapacità dello Spezia nell’averci creduto nel pareggio con errori grossolani negli ultimi sedici metri.

Dopo questa partita posso dire che Vlahovic non può giocare solo in avanti, in mare di maglie avversarie con metri e metri di distanza tra lui e il resto della squadra. Più preoccupata a difendersi, in modo confusionario che a produrre gioco. Se per vincere questa partita c’è stato bisogno di schiarare la controaerea vuol dire che anche quest’anno sarà una stagione di sofferenza. Poveri tifosi che credono ad una squadra che possa dare soddisfazioni come nel passato, dove c’era una squadra costruita da un grande allenatore come Antonio Conte. 

Sabato la Juventus affronterà la Fiorentina e martedì il PSG, due esami con cui peseremo il vero valore di questo gruppo.

Liked it? Take a second to support Salvatore Viscio on Patreon!
become a patron button