Milan Sampdoria 5-1 Per dimenticare la Champions

21004959 large

Tutto facile per il Milan che travolge 5-1 la già retrocessa Sampdoria. In gol Leao, Giroud (tripletta) e Brahim Diaz, nel mezzo il momentaneo pareggio di Quagliarella che si toglie la soddisfazione del primo gol stagionale. Per lui la straordinaria striscia di 19 stagioni consecutive in gol. Il Milan parte forte e al 9′ trova già il gol: grande giocata di Brahim Diaz che, dopo un sombrero, pesca Leao oltre la linea dei difensori, il portoghese davanti a Ravaglia non sbaglia. 1-0. Sembra tutto facile ma la Samp pareggia al 20′ con Quagliarella, un bel rasoterra su ottimo assist di Zanoli. La gioia blucerchiata dura pochissimo e al 23′ Giroud, di testa, riporta avanti il Diavolo. E alla mezzora arriva il 3-1 su rigore, conquistato da Leao e realizzato da Giroud. Il francese sfiora pure la tripletta, ma Ravaglia si oppone. Nella ripresa i rossoneri dilagano e la Samp crolla dopo una timida occasione di Leris. Al 61′ Giroud spreca una buona chance sotto porta, ma poco dopo arriva comunque il 4-1 con Brahim Diaz che finalizza una stupenda azione corale orchestrata da Leao e Tonali. Altri 5′ e altro gol del Milan, con Giroud che firma la sua tripletta giganteggiando su Nuytink. Poi raffica di sostituzioni da una parte e dall’altra e partita che si trascina fino al 90′.

/ 5
Grazie per aver votato!
error: Content is protected !!