Milan Roma 2-2, finale incredibile

Spread the love

A San Siro finale di partita incredibile, con il Milan che imita l`Inter e si fa raggiungere sul 2 – 2 allo stesso minuto, il 93`. La Roma, praticamente in sofferenza per trequarti di gara, ci crede fino in fondo e agguanta un prezioso punto che le consente di restare appaiata alla Lazio al quinto posto. Gara bloccata in avvio, con la squadra di Mourinho guardinga a protezione della propria area e il Milan che manovra senza trovare varchi, se non con un paio di affondi in fascia di Leao. Poco prima della mezz`ora Diaz trova lo spazio per la conclusione dal limite, con Rui Patricio pronto a deviare in angolo. Sugli sviluppi del corner, battuto da Tonali, il risultato si sblocca, grazie alla torsione di Kalulu che di testa sorprende il portiere giallorosso.  La Roma nel primo tempo, in controllo dei rossoneri che chiudono la prima frazione col 70% di possesso palla, si vede solo poco prima dell`intervallo, con un tiro dal limite di Zalewski che termina alla sinistra della porta difesa da Tatarusanu. Di fatto, nei primi quarantacinque, gli ospiti non concludono mai nello specchio. La ripresa si apre come il primo tempo. Il Milan manovra, la Roma resta in attesa. Al 52` T. Hernandez da fuori costringe Rui Patricio alla respinta in bagher, poco dopo il portiere si oppone a un colpo di testa di Giroud. I giallorossi provano a mischiare le carte inserendo forze fresche (escono Cristante e Zaniolo, apparsi in giornata negativa), ma l`inerzia non cambia e il Milan raddoppia. Leao inizia l`azione sulla sua fascia e serve l`accorrente Pobega dall`altra parte, tiro di prima e deviazione in scivolata di Smalling che inganna il suo portiere. Siamo al 77`, e nessuno potrebbe immaginare un risultato diverso dalla vittoria della formazione di Pioli. Gli ospiti hanno però il grande merito di restare in partita, grazie anche alla vivacità portata da El Shaarawy, entrato subito dopo il 2 – 0. All`87`, su angolo battuto da Pellegrini, Ibanez svetta di testa e accorcia le distanze. Al 93` apoteosi giallorossa, con Abraham, fin lì grande assente, che risolve una mischia in area su palla inattiva.

/ 5
Grazie per aver votato!
Liked it? Take a second to support Salvatore Viscio on Patreon!
become a patron button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!