L’Inter decide l’arbitro della sfida con la Juventus

Copia di Locandina saggezza del pallone 10

Gianluca Rocchi ha comunicato il nome dell’arbitro che dirigerà la sfida di campionato Inter Juventus della terza giornata di ritorno di serie A. Il napoletano Fabio Maresca dirigera la sfida del Meazza, con Doveri quarto uomo. Gli assistenti saranno Carbone e Giallatini. La ciliegina sulla torta è Irrati al Var con l’assistenza di Di Paolo.

La domanda è quasi d’obbligo, come mai non arbitra Daniele Orsato? Definito dallo stesso designatore come il miglior arbitro che abbiamo e la sfida è importante dove entrambe le squadre si giocano lo scudetto. Il motivo è legato alla mancata espulsione di Miralem Pyanic in Inter Juventus di cinque anni fa. Mentre va bene Maresca napoletano, con tre espulsioni a sfavore della Juventus, un rigore contro tre a sfavore dei bianconeri. Va bene l’interista Doveri vedi foto con lo zaino dell’Inter. Va bene Irrati che non fischio il rigore netto su Zakaria proprio in una sfida di campionato tra Juventus e Inter tre anni fa. Fabio Maresca è giovane e deve fare carriera un motivo in più per temere questa designazione. La frase di Carraro a Bergamo prima di una sfida di coppa Italia tre le due compagini nel periodo di farsopoli, è sempre valida, sono cambiati solo gli attori. 

Quindi è molto chiaro come sarà l’andamento di questa sfida, Gianluca Rocchi ha apparecchiato chiaramente la vittoria dell’Inter in un modo o nell’altro, aiutato da probabili scelte scellerate da parte dell’allenatore bianconero e l‘autolesionismo di qualche calciatore, vedi per l’appunto il fallo da espulsione di Milik in Juventus Empoli. 

3cc300430cd9f9a3b3b31310cf1bee60

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!