La serie B piace agli sponsor

Copia di Locandina saggezza del pallone 24

La Serie BKT regina per gli investimenti in sponsorizzazioni sportive in Italia. Lo dice uno studio condotto da Stage Up e Chain On che parla di calcio traino del sistema che è cresciuto dell’1,5% nel 2023 rispetto all’anno precedente. A segnare l’incremento più importante in termini percentuali è la B che ha fatto segnare un aumento dal 6% del 2022 al 6,7% passando da 48,1 a 52 milioni con il contributo del marketing associativo della Lega B e il radicamento territoriale del torneo che risulta decisivo per creare relazioni privilegiate società-sponsor, caratteristica che il presidente Mauro Balata e l’Area marketing hanno sempre messo in cima alle priorità. 
Tornando allo studio di Stage Up e Chain On in totale le aziende hanno immesso nello sport italiano, in seguito ad accordi commerciali, 780 milioni. 
Secondo questo studio, sarà sempre più importante stabilire relazioni commerciali con le aziende nel campo dei messaggi Esg, la sigla che sta per enviromental, social and govemance, quindi L’indagine di Stage Up e Chain On: 3,9 milioni in più rispetto al 2022 il terreno della difesa dell’ambiente e dell’intervento nel sociale. 
«Le società sportive devono uscire dalla logica della vendita soprattutto di visibilità alle imprese spiega Giovanni Palazzi a Tuttosport, Ceo di Stage Up e Chainon – non conta più solo il giro dei Led intorno al campo, Bisogna creare emozioni capaci di unire il brand del club e quello dell’azienda. Lo sport in questo ha un grande vantaggio perché genera emozioni codificate da eventi che si svolgono sicuramente a date fisse e pianificabili, conosciute con largo anticipo grazie ai calendari delle competizioni». 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!