Skip to content

Il Venezia raggiunge la finale playoff di B

Copia di Locandina saggezza del pallone 58

Vince anche il ritorno al Penzo per 2 a 1. In gol Tessmann e Candela. Per il Palermo rete della bandiera nel finale. Un Penzo in delirio saluta il Venezia che si giocherà la serie A nella finale dei play off. Dopo la vittoria al Barbera per 1-0 nel match d’andata, la squadra di Vanoli ha battuto i rosanero anche nel match di ritorno: finisce 2-1 per i lagunari che attendono in finale la vincente della sfida tra Catanzaro e Cremonese. Partenza sprint dei veneti. Pierini per Tessmann, bolide che sorprende Pigliacelli e si insacca: 1-0 per la squadra di casa dopo appena 4′. Una girata di Pohjanpalo (13′), deviata, sorvola di poco la traversa. Brunori suona la carica (17′), la difesa veneta regge. Colpo di testa di Segre su angolo di Ranocchia (26′)e Joronen è magico. Pierini e Busio sfiorano il bis, Pigliacelli è decisivo (30′), Lella sfiora il gol, Candela segna il raddoppio dopo una volata di Zampano (44′). Nella ripresa il Venezia sfiora più volte il tris, il Palermo cerca di riaprire il match. Mignani effettua dei cambi: Di Francesco, uno dei subentrati, è tarantolato m le sue conclusioni sfiorano solo la porta. Poi Traorè (41′) scappa a destra, tira, Svoboda devia nella propria porta per il 2-1 finale che premia il Venezia.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!