3226533 66047928 2560 1440

Atalanta, servitore delle milanesi.

Spread the love

3226533 66047928 2560 1440 1

 

L’Atalanta a fine gara protesta ai microfoni di Dazn, attraverso il signor Marino su presunti torti arbitrali. Contesta la mancata espulsione da dare a Szczesny, e presunto calcio di rigore non assegnato. Il signor Marino come costume dei dirigenti delle squadre che affrontano la Juventus, aspetta questa gara, sapendo che solo in quel caso, sanno che emittenti televisive, anti juventine, si esaltano a dare contro la squadra del presidente Andrea Agnelli. 

L’Atalanta, dopo aver perso con la Roma in casa, dopo essere stata eliminata dalla coppa Italia ai fanno della Fiorentina e con numerose assenze, ha deciso di scendere in campo con l’intento di fare polemica dal fischio iniziale a quello finale, picchiando come quando si pratica un altro sport, la Box. Aiutata da Mariano, arbitro della gara e da chi sta al Var, a non intervenire con un rosso su Hateboer, vedi piede a martello su De Sciglio, e vedi la gomitata di Demiral su Morata, picchiato insieme a Vlahovic alla grande. Ma questo per i giornali nazionali e per le varie emittenti televisive, non fa odiens parlarne.

Essendo che lega, capitanata da Marotta, Lotito, De Laurentiis e compagnia bella, poi si meravigliano che sono con il culo per terra, con le dimissioni di Dal Pino, non intervento nei confronti di Simone Inzaghi e similari nella partita di finale di Supercoppa italiana, con il solito teatrino, i stessi hanno suggerito di fare cosi ai signori di Bergamo, sapendo che si vuole danneggiare la Juventus, bisogna inscenare la polemica, altrimenti oggi il calcio chi lo guarda più? Quindi si instaura il solito teatrino del pianto per poi fregare il mondo. Personalmente non ho visto pianti da parte dell’Atalanta, quando a San Siro gli venne annullato il goal del 3 a 2 contro l’Inter, quando intervenne il Var in aiuto dei neroazzurri di Milano, dicendo che cinque minuti prima e non subito il pallone era uscito fuori e arbitro e guardalinee non avevano visto. Ma si sa tra cugini neroazzurri ci si da sempre una mano. In ogni modo il teatrino é mancato, sapendo che le televisioni e i giornali anti juventini, non gli avrebbero dato un minimo a spazio a lamentarsi. 

Tutto questo serve perché un domani, quando ci sarà un nuovo caso di Calciopoli dove tutti rubano, con orologi regalati agli arbitri e richieste di favorire le proprie squadre, bisogna condannare la Juventus perché non ha commesso il fatto ma é la volontà del popolo anti juventino.

Sono davvero stanco di vedere continuamente e perennemente le solite manfrine, ma quando rivedi nel calcio il ritorno personaggi come Tronchetti Provera, capisci che il calcio sta marcendo. Il ritorno al passato servirà per dare il colpo di grazia allo sport amato dagli Italiani. A per chiudere, faccio presente che nella classifica delle squadre che ricevono rigori a favore, come quello assegnato alla Lazio contro il Bologna, ma tutti zitti, non rientra nelle prime dieci, dove compaiono quelle squadre che quando giocano con la Juventus, instaurano il teatrino, questo serve a denigrare e ricevere un aiutino quando serve. Però zitti non diciamolo troppo ad alta voce. Altrimenti domani i giornali cosa scrivono contro la Juventus.

Liked it? Take a second to support Salvatore Viscio on Patreon!
become a patron button