Ascoli Reggina 0-1

Spread the love

L’Ascoli cade in casa contro una Reggina che ha dimostrato di meritare i piani alti della classifica. Nel primo tempo gli ospiti reclamano per due tocchi sospetti di mano in area prima di Quaranta e poi di Donati, ma Abisso non concede il penalty. Gli ospiti sembrano avere in mano il pallino del gioco, ma senza concretizzare. La prima occasione per l’Ascoli arriva soltanto al 37′ con Gondo (assist Dionisi), ma l’attaccante cicca clamorosamente il pallone da buona posizione. La Reggina replica poco dopo (43′) con un colpo di testa di Fabbian servito da Hernani, che però finisce di poco fuori. Nella ripresa la Reggina parte subito forte e passa in vantaggio al 19′ con un potente rasoterra di Rivas al termine di un batti e ribatti in area con la difesa bianconera incapace di liberare. Era stato lo stesso attaccante ad avviare l’azione scattando sul filo del fuorigioco. Il gol subito spegne la luce dell’Ascoli troppo leggero in attacco per impensierire la retroguardia ospite. In zona Cesarini Lungoyi spara sulle mani di Colombi da posizione laterale.

/ 5
Grazie per aver votato!
Liked it? Take a second to support Salvatore Viscio on Patreon!
become a patron button
error: Content is protected !!