Acerbi decide Inter Parma ai supplementari

Spread the love
Locandina saggezza del pallone 95
Inter-Parma 2-1 dts highlights

I detentori del Trofeo hanno vinto in rimonta contro il Parma al termine di una partita combattuta ed ora aspettano al prossimo turno la vincente tra Atalanta e Spezia, in campo settimana prossima. Inzaghi si presenta senza Barella, Lukaku e Calhanoglu, fermi al box per diversi infortuni, tra i ducali Buffon, al rientro da un lungo infortunio, scende in campo in Coppa 25 anni dopo il suo esordio nella competizione. Si comincia con una disattenzione di D’Ambrosio che innesta Benedyczak, ma l’esterno dei ducali calcia debolmente tra le braccia di Onana. I nerazzurri, oggi in giallo, manovrano a lungo nella prima frazione, senza però mai tirare in porta. Gli ospiti prima della mezz’ora sono costretti a rinunciare per infortunio a Man, sostituito da Juric. Nella sfortuna di un cambio obbligato Pecchia trova però l’uomo giusto, perchè il nuovo entrato, al 38′, realizza il vantaggio con una violenta conclusione da fuori area che si infila sotto l’incrocio, imprendibile per il portiere del Camerun. Sul finire di tempo lo stesso Onana permette ai suoi di andare negli spogliatoi sotto di un solo gol, deviando in angolo una sventola da fuori area di Benedyczak destinata al sette. Nel secondo tempo è sempre l’Inter a tenere il pallino del gioco senza riuscire a rendersi pericolosa. Passata l’ora di gioco Inzaghi prova quindi a dare la scossa ai suoi con un triplo cambio, inserendo Di Marco, Bellanova e Dzeko per Bastoni, Dumfries e Mkhitaryan. I padroni di casa aumentano la pressione, gli ospiti sprecano un contropiede tre contro uno per un errato passaggio di Bernabè e all’87’ l’Inter acciuffa il pareggio, grazie a una conclusione dal limite di Lautaro Martinez che incoccia sul viso di Osorio e diventa imprendibile per Buffon. L’estremo gialloblù poi, nel recupero, porta i suoi ai supplementari con un salvataggio miracoloso su girata di Dzeko. Nei tempi supplementari un’occasione per parte. Il Parma spreca la sua con un tiro di Hainaut che non approfitta di un errato appoggio in costruzione di Gagliardini, l’Inter sfrutta al meglio una respinta di Buffon con il colpo di testa decisivo di Acerbi al 110′.

/ 5
Grazie per aver votato!
Liked it? Take a second to support Salvatore Viscio on Patreon!
become a patron button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!